You are here
Home > 2019 > November

Asferico n. 62 – Sommario

    Tuttapertura Hannu Ahonen Caos negli ecosistemi di Alessandro Minelli Nelle nostre terre e nei nostri mari cambiano gli equilibri. Arrivano nuove specie, attivamente o passivamente, spesso da lontano. Ma non è storia nuova Scritture di luce di Carlo Delli Con il giusto stato d’animo si possono leggere le proprie immagini in modo nuovo, liberando la creatività. Nel Sud estremo di

Asferico 2019 – Autori vari

AA.VV Asferico 2019 Afni 2019 Pagg. 104, € 30,00 www.afni.org In questo caso parliamo di noi, inteso come AFNI, e precisamente del bel volume che ogni anno raccoglie le immagini vincitrici del prestigioso concorso. Non si tratta solo di una parata di fotografie di valore scattate da autori di tutto il mondo, ma anche di un

Latium vetus – Libero Middei

Libero Middei Latium vetus biodiversità e paesaggio del Lazio antico Pandion edizioni 2019 Pagg. 192, € 35,00 www.pandium.it www.liberomiddei.com Un invito a scoprire i luoghi dietro casa, a osservarli con occhi puri, come se fosse la prima volta e poi a tornare, col passare delle stagioni, per coglierne l’essenza. Il primo libro fotografico di Libero Middei è

Clandestini – Marco Di Domenico

Marco Di Domenico Clandestini Bollati Boringhieri 2008 Pagg. 208, € 16,00 www.bollatiboringhieri.it A completamento del nostro articolo Caos negli ecosistemi, suggeriamo questo non recentissimo ma interessante libro che traccia il ritratto di 45 specie di animali e vegetali clandestine. Specie note e meno note, dall’agave americana al gambero rosso della Louisiana, dall’ailanto al siluro, che arrivano

Asferico n. 62 – AFNI Commended

AFNI Commended è lo scatto di un socio AFNI, una rubrica che in ogni numero ospita uno scatto in formato orizzontale pubblicato in doppia pagina. In questo numero abbiamo fatto un'eccezione, scegliendo una veste grafica che accogliesse due immagini. Le fotografie sono di Luigi Tanganelli (sezione AFNI Toscana), che ha proposto due scatti

Asferico n. 62 – Gli ultimi uomini

  Il nome locale indonesiano Orang utan significa letteralmente persona della foresta. Da qui è partito l'autore, Marco Poggioni, per descrivere questa sua esperienza fotografica. Un viaggio nell'isola di Sumatra per vedere di persona gli oranghi, animali affascinanti, in parte endemici, la cui sopravvivenza è minacciata dalla pressione antropica. In queste pagine Marco

Asferico n. 62 – Sentire il paesaggio

  Sentire il paesaggio, capirlo. Comprenderne le linee, le sfumature. Facile a dirsi e per il nostro autore anche a farsi, perchè Mauro Tronto, ha la capacità di calarsi dentro l'atmosfera del paesaggio che lo accoglie e di trasmetterla a noi, racchiudendola all'interno delle sue fotografie. Nell'articolo Mauro ha condiviso il

Asferico n. 62 – L’incontro con…Jayesh Joshi

Ogni numero incontriamo un fotografo naturalista, che ci racconta la sua vita e i suoi progetti. Attraverso l'intervista cerchiamo di conoscere il punto di vista sulla fotografia, l'approccio, le tecniche usate.  In questo numero abbiamo incontrato Jayesh Joshi, fotografo Indiano, noto per aver ricevuto molti premi importanti nel panorama mondiale. Con l'intervista (14 pagine), abbiamo

Asferico n. 62 – Nel Sud estremo

  Con il fotografo francese Francois Sidot  facciamo un viaggio nel sud estremo del mondo. Dove tutto cambia, la natura si impone e gli animali sono magnifici e confidenti. Guarda l'anteprima dell'articolo Scorri il sommario del numero 62

Asferico n. 62 – Scritture di luce

  Carlo Delli, notissimo fotografo toscano, ci ha abituati alla sua visione fotografica, che spesso è veramente insolita. Quando Carlo guarda attraverso il mirino, vede un mondo che ci sfugge, che solitamente non siamo capaci di cogliere, o se lo facciamo, di fissarlo in uno scatto. In questo articolo, con estrema generosità,

Asferico n. 62 – Caos negli ecosistemi

Molto spesso si sente parlare di specie aliene. Animali e piante appartenenti ad altri ecosistemi che si confondono nei nostri, integrandosi a volte, oppure entrando in conflitto. Un tema dibattuto che abbiamo affrontato in questo numero grazie all'importante (e interessante) contributo di Alessandro Minelli, biologo e zoologo italiano, docente presso l'Università

Top